le piccole cose belle

Questa mattina di inverno, anche se il calendario lo chiama ancora autunno (e non ci sono più le mezze stagioni), sveglia alle 7.00. Perché? è domenica! Lo so, ma ieri mia figlia ed io siamo rincasate tardi quindi non c’è stato il tempo, o meglio la forza fisica, di guardare la registrazione dell’ultima puntata del 51° Zecchino d’oro (terminata alle 20.00 su RAI 1)

Tu che guardi lo Zecchino? – Da sempre. – Oh, mi crolla un mito!

Vabbé, di questo discuteremo poi. La cazone vincitrice, Le piccole cose belle di Lodovico Saccol, è la versione contemporanea di A few of my favourite things (The Sound of MusicTutti insieme appassionatamente), quel motivetto che ci fa quotidiana compagnia su Fahrenheit.

Una delle piccole cose belle della mia vita è senz’altro guardare lo Zecchino d’oro con mia figlia. Quando all’età delle elementari, sulle note delle canzoni dello Zecchino, giocavo a insegnare a volare ai palloncini, mai avrei immaginato che avrei ricevuto in dono una figlia che avrebbe sognato di insegnare a cantare ai bambini… Anche adesso (che dovrei tradurre) e la sento, obbediente alla sua vocazione, trascorrere ore e ore al piano, quasi non mi capacito del dono che mi ha fatto la vita. Così alle 7 ce lo siamo guardato (avanti veloce solo sulla pubblicità) e ora qualcuna di noi fa il suo dovere, e qualcun’altra… non ancora, anche se – diciamolo – un po’ di dovere morale di raccontare com’è andata la presentazione del libro ce l’ho, no? Continua a leggere

Annunci

some news are good news

Good News Agency
Settimanale – anno IX, numero 14 – 21 novembre 2008
 
Good News Agency – l’agenzia delle buone notizie – riporta notizie positive e costruttive da tutto il mondo del volontariato, delle Nazioni Unite, delle organizzazioni non-governative e delle istituzioni impegnate nel miglioramento della qualità della vita, notizie che non si “bruciano” nell’arco di un giorno. È distribuita gratuitamente per via telematica a 4.000 media in 49 paesi, a 2.800 ONG e a 500 scuole superiori e università. È un servizio di volontariato dell’Associazione Culturale dei Triangoli e della Buona Volontà Mondiale, ente morale associato al Dipartimento della Pubblica Informazione delle Nazioni Unite. L’Associazione è stata inoltre riconosciuta dall’UNESCO quale “attore del movimento globale per una cultura di pace” e inclusa nel sito http://www3.unesco.org/iycp/uk/uk_sum_monde.htm ed è iscritta nel R.O.C. e nel Registro della Regione Lazio delle Associazioni di Promozione Sociale.

40 buone idee

Ricevo stamattina da un’amica:

I PENSIERI

  • Purezza – Guardo sinceramente le mie intenzioni, mantengo la mia coscienza libera da ogni compromesso. Come un diamante rifletto i miei valori ad ogni momento.
  • Onestà – Sono coerente nei pensieri, sincero nelle parole e affidabile nelle azioni.
  • Integrità – Le mie azioni riflettono ciò che ritengo di maggior valore. Sono uguale dentro e fuori.
  • Discernimento – Non mi fermo alle apparenze . Riesco a vedere oltre e a trovare la risposta giusta al momento giusto.
  • Semplicità – Sdrammatizzo i problemi. Riduco i dettagli delle situazioni per coglierne l’essenza.
  • Fiducia – Conosco il mio valore e le mie capacità. Sento questa sicurezza e riprendo contatto con i miei sogni per tradurli in realtà. Continua a leggere

eccomi qui

Sono tornata ieri pomeriggio dopo 37 ore di viaggio e sto lentamente riprendendo contatto col mio mondo di qui. Il primo acquisto a Malpensa è stato il numero 770 di Internazionale, dove ho trovato ciò che avevo appena lasciato, l’amato quinto re del Bhutan (per quanto mi senta forse più vicina all’amatissimo quarto re, se non altro storicamente, per età). Vorrei raccontare queste due emozionanti settimane, le cose meravigliose che ho visto e vissuto, ma è troppo presto, il materiale è troppo (il fotografo ufficiale del gruppo ha scattato 2000 e più foto, un assaggio alla fine di questo post, e io – la diarista ufficiale – ho scritto 74 pagine di cronaca…), le emozioni troppo unprocessed, ma voi portate pazienza e ci arriverò.